La tua terra.
Il tuo contadino.

Regno delle specie

All’agricoltura appartengono le campagne, i campi ma anche gli spazi che li delimitano.

Gli agricoltori piantano siepi e curano la crescita di quelle già presenti, potandole di quando in quando nei mesi invernali. La potatura avviene a regola d’arte: gli arbusti che crescono troppo in fretta vengono accorciati spesso, mentre quelli a crescita lenta vengono risparmiati.

Così facendo i contadini danno un importante contributo alla tutela dell’ambiente. E non si tratta di una frase fatta. Le siepi sono come piccoli boschi, in cui più di 1.200 specie trovano il proprio spazio vitale. Nella lunga lista che annovera gli abitanti delle siepi troviamo più della metà di tutti i mammiferi autoctoni ma anche coleotteri, lucertole e rospi, tanti uccelli canori, farfalle e api selvatiche.

Hotel alla Siepe

Le siepi crescono spesso lungo le scarpate e gli alvei dei ruscelli, sul bordo dei sentieri e sui confini che delimitano i terreni delle proprietà. Composti da più strati di piante, offrono agli animali un rifugio a più piani. Al piano terra troviamo lo strato delle erbe, in cui sbocciano primavere odorose, anemoni, piante rampicanti e trifoglio. Qui in basso si accumulano spesso anche foglie, sterpaglie e sassi. Questi ultimi quando si trovano nei campi vengono raccolti dagli agricoltori, perché sarebbero d’intralcio durante la raccolta e potrebbero persino danneggiare i macchinari agricoli. Sotto le siepi, invece, rappresentano un ulteriore riparo per gli animali. Rosai, biancospini, cespugli di palla di neve ma anche aceri campestri, noccioli e arbusti di sambuco si innalzano dal piano più basso. Questo strato intermedio di arbusti di solito è sovrastato da un livello ancora più alto, composto da alberi, frassini, ciliegi e aceri montani.

Naturale tutela dell’ambiente

Le siepi sono quindi molto più di un’elegante barriera visiva. Questo microcosmo a più piani offre particolari condizioni di vita. Le piante mantengono costante la temperatura all’interno della siepe, costituiscono un piacevole riparo durante l’inverno e assicurano ombra, frescura e aria umida d’estate. Offrono buone condizioni di vita agli animali e un alloggio ideale per la fauna ausiliaria, grande aiutante degli agricoltori. Infatti, vivendo tra le siepi, questi animali difendono egregiamente dai parassiti i vicini campi coltivati.

I temi dei punti di richiamo

Mehr zu den Lockpfosten